info@archivitaliani.it

Archivio storico Cgil

Pubblicato da Rocco Benevento / novembre 26, 2013 / , , , , , , / 0 Commenti

di Ilaria Romeo

a. L’Archivio storico e la biblioteca della Cgil

Formatosi a partire dagli anni immediatamente successivi alla ricostituzione della CGIL unitaria, l’Archivio storico della Confederazione generale italiana del lavoro riceve nel 1980 dalla Sovrintendenza archivistica per il Lazio la “dichiarazione di notevole interesse storico”. Riceve una integrazione alla dichiarazione di notevole interesse nel 1998 ed un’ulteriore ed ultima integrazione nel 2011.

Raccoglie materiali che coprono un arco cronologico dal 1944 ad oggi la cui consistenza ammonta a circa 9.000 buste per 950 metri lineari. Completamente riordinato, schedato e reso fruibile agli studiosi fino al 1986, l’Archivio ospita al proprio interno una importante sezione iconografica. L’inventario delle carte è consultabile on line fino al 1986. Sono disponibili in file allegato alla scheda documento i verbali degli organi statutari fino al 1986 e le circolari confederali fino alla medesima data.

DSCN0192

L’Archivio è organizzato in sei serie principali, a loro volta suddivise in ulteriori partizioni.

  • Serie Congressi confederali, 1944-1986, fascc. 337;

  • Serie Verbali degli organi statutari: Comitato direttivo (1944-1986, u.a. 187), Comitato esecutivo (1947-1986, u.a. 97), Consiglio nazionale (1948-1957, u.a. 2), Consiglio direttivo (1960-1962, u.a. 2), Consiglio generale (1965-1986, u.a. 21), Segreteria (1944-1986, u.a. 700 ca.).

I verbali sono schedati analiticamente rilevando gli ordini del giorno, i presenti, gli eventuali documenti allegati. La documentazione è stata interamente digitalizzata fino al 1986;

  • Serie Atti e corrispondenza della Segreteria generale, 1944-1986, fascc. 13064.

La serie, reale ossatura dell’Archivio confederale, raccoglie in modo strutturato e omogeneo la documentazione prodotta dalla CGIL nazionale nello svolgimento delle proprie competenze e attività.

DSCN0182

La documentazione è organizzata per anno sulla base dei diversi titolari di classificazione adottati negli anni dalla struttura confederale. Le carte sono riordinate, inventariate e consultabili;

  • Serie Circolari, 1944-1986, u.a. 4057.

La documentazione è stata interamente digitalizzata fino al 1986;

  • Serie Uffici confederali: Ufficio studi economici (1948-1973, fascc. 130); Ufficio organizzazione (1944-1992, bb. 97, fascc. 689); Ufficio coordinamento femminile nazionale (1956-1993, bb. 104, fascc. 174);

  • Serie Convegni, conferenze, seminari, 1948-1986, voll. 202.

DSCN0206

 

 

L’Archivio confederale è arricchito dai fondi personali dei segretari generali e generali aggiunti della struttura fino alla Segreteria Trentin.

  • Fondo Renato Bitossi (1941-1969)

  • Fondo Luciano Lama (1962-1986)

  • Fondo Antonio Pizzinato (1982-1991)

  • Fondo Bruno Trentin (1950-1995)

  • Fondo Agostino Marianetti (1966-1983)

  • Fondo Ottaviano Del Turco (1979-1993).

Completano il corpus documentario piccoli fondi di federazioni e sindacati di categoria, anche fascisti.

Alla quantità di materiali sovra esposti, riordinati, inventariati e resi fruibili agli studiosi si aggiunge parte consistente del patrimonio documentario, della Confederazione e non solo, non ancora riordinato per ragioni funzionali diverse, ma in corso o in prospettiva di riordinamento.

DSCN0179

Fondata nel 1968 nel Centro studi e formazione sindacale di Ariccia, la Biblioteca Luciano Lama conta oggi circa 25.000 monografie, numerosi opuscoli e letteratura grigia. L’emeroteca è costituita da 1756 (di cui 300 correnti) periodici del movimento operaio e contadino, da giornali sindacali e di fabbrica, da un gran numero di riviste specializzate in campo storico, economico e sociale, da numerosi periodici di enti, istituzioni, organismi internazionali.

Il catalogo della Biblioteca è consultabile in SBN (codice Biblioteca RM0665).

Su ACNP è a disposizione degli utenti il catalogo dei periodici posseduti dalla Biblioteca. Dal 2010 l’Archivio storico CGIL nazionale aderisce al progetto Archivionline del Senato della Repubblica. L’Archivio e la Biblioteca hanno reso parzialmente disponibili su Europeana i loro materiali.

 

b. Breviario  

Indirizzo Archivio storico della Cgil:  Via dei Frentani 4c, Roma

Telefono:  + 39.06.4453322  –  +39.06.44533882

mail: archbiblio@cgil.it

A chi rivolgersi:  Ilaria Romeo

Accessibilità: Libera

Giorni e orario di accesso: Lunedì – Venerdì, ore 9,00 – 17,00